Archeoplanet... Un'Altra Realtà

 

 

 

 

ARCHEOPLANET 

di Ginevra G. Gottardi

Dalla preistoria all’epoca romana: laboratori pratici di tecniche antiche.

Le immagini dei laboratori di Archeoplanet sono state gentilmente fornite da Ginevra Gottardi, pertanto non sono riproducibili senza il consenso del proprietario. 

Quando e' nato Archeoplanet?

Archeoplanet nasce nel 2008, dopo quattro anni di collaborazione con il Parco Archeologico “Archeoland - Lupo azzurro”, collaborazione che tutt’ora è attiva.

 

Le attività sono accompagnate da un motto? 

Il mio motto è “Mettici le mani”, perché ho sempre ritenuto che l’aspetto più importante della sperimentazione fosse l’apprendimento della tecnica con la quale si realizza un determinato oggetto. Inoltre l’apprendimento fin dalla preistoria è sempre passato attraverso l’uso delle mani. Da questo punto di vista mi trovo in linea con il pensiero di Confucio che ha detto: “Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco” e con quello di Maria Montessori: “Le mani sono gli strumenti propri dell’intelligenza dell’uomo”.

 

Perchè nasce l'idea di divulgare l'archeologia?

Fin dalla giovinezza mi sono dedicata allo studio dell’archeologia, partecipando in prima persona ai campi ArcheoNatura organizzati dal Museo Civico di Rovereto, che hanno suscitato in me il desiderio di approfondire lo studio di questa disciplina. Una volta terminati gli studi, ho deciso di rivolgere la mia attenzione alla divulgazione dei beni culturali attraverso laboratori pratici volti a coinvolgere e stupire i bambini affinché prendano coscienza del passato, per capire il presente e crescere come cittadini consapevoli della ricchezza culturale del mondo.

 

In quale regione sono attivabili i laboratori?

Principalmente opero nel territorio trentino, ma sono sempre disponibile a spostarmi anche in altre regioni.

 

Che periodo storico tratta Archeoplanet?

Dato che il mio lavoro si svolge a contatto con le scuole progetto la mia offerta didattica basandomi sulle reali richieste del curriculum scolastico. Di conseguenza i miei laboratori spaziano dalla preistoria all’età romana. Tuttavia ritengo molto stimolante anche realizzare percorsi personalizzati, costruiti sulle necessità dei singoli insegnanti. Da un’esperienza di questo tipo sono nati due percorsi molto particolari, uno dedicato al Giorno della Memoria e l’altro sull’Unità d’Italia.

 

L'età degli utenti a cui si rivolgono le proposte didattiche.

Dato che lavoro con la Scuola Primaria, i miei progetti si rivolgono ai bambini dai 6 agli 11 anni.

 

Archeoplanet ha una sede aperta al pubblico oppure si reca a scuola, in museo o in altri centri culturali?

Al giorno d’oggi spostarsi con la classe risulta sempre più complesso, per questo motivo ho fatto la scelta di portare i laboratori direttamente nelle scuole. Solo nell’ultimo anno, in seguito ad una collaborazione con Historia S.n.C. ho attivato anche, presso Castel Pietra di Calliano, una serie di laboratori per tutti i gradi di scuola dedicati al medioevo.

 

Quali sono i contatti per chi volesse avere maggiori informazioni.

e-mail: archeoplanet@libero.it

cell: 347-3552964.

 

Archeoplanet ha un sito web e/o un profilo social?

Sito: laboratoriointerattivomanuale.com/archeoplanet-il-mondo-dellarcheologia/

Facebook: ARCHEOPLANET

 

Ginevra Gottardi vuole raccontare qualcosa in più sul lavoro che svolge? 

Credo sia molto importante spendere due parole sulla metodologia con cui propongo le attività nelle classi. Gli incontri sono ovviamente incentrati su attività pratiche, ma non solo, gli argomenti e le nozioni di base vengono veicolate attraverso una didattica attiva, che vede gli alunni protagonisti della propria azione di apprendimento. Attraverso le stationenlernen, il cooperative learning e i lapbook i bambini costruiscono il proprio sapere con passione e creatività, imparando a lavorare in equipe come veri archeologi.

 

Si ringrazia Ginevra Gottardi per la disponibilità.