LIBRI

L’archeologo non ha come obiettivo la ricerca di oggetti antichi, non indaga per riportare in luce solo pezzi “belli” da esporre in museo, l’archeologo scava e studia quel che trova, scava per trovare “situazioni” e per “tradurle”.
“Ha senso conoscere la storia di alcuni Stati, ma non sapere nulla sull’origine dello Stato? E’ utile studiare guerre combattute da un paese senza sapere nulla della guerra in generale?”